GESTIONE ACQUEDOTTO

Assessore di riferimento

arch. Carla Grippo

Tel.: 0828955244

e-mail: protocollo.sangregoriomagno@asmepec.it

 

Responsabile del Servizio

arch. Angelo Turco

Tel.: 0828955244

e-mail: protocollo.sangregoriomagno@asmepec.it

 

Direttore dell’esecuzione del Contratto

sig. Nicola Fresca

Tel.: 0828955244

e-mail: protocollo.sangregoriomagno@asmepec.it

 

Orari di ricevimento al pubblico:

Orari di ufficio.

 

Impresa affidataria del servizio

Ditta Morriello Ristrutturazioni di Morriello Sabatino

Sede: C.da Teglie – San Gregorio Magno

Tel. 338.8236488 - e-mail: morrielloristrutturazioni@gmail.com

 

Come richiedere l’allaccio dell’acqua

Per richiedere l’allaccio idrico bisogna compilare il modulo di richiesta di allaccio idrico e rivolgersi all’ufficio tributi del comune di San Gregorio Magno. Si devovo versare le seguenti somme:

Allaccio uso domestico – € 79,24;

Allaccio uso commerciale – € 136,27.

Tali somme vanno pagate a mezzo bollettino postale semplice sul C/C n. 19000843 intestato a COMUNE DI SAN GREGORIO MAGNO – SERVIZIO TESORERIA con causale RICHIESTA ALLACCIO ACQUEDOTTO.

Inoltre, sono da versare, presso l’ufficio tributi, € 11 come diritti di segreteria e consegnare una marca da bollo da € 16 per la richiesta.

Si ricorda che, per poter evadere la pratica, sono necessari i documenti del richiedente e atti che attestino la proprietà dell’immobile (concessione edilizia, concessione di contributo legge 219 ecc.), nel caso che il richiedente sia il proprietario, oppure un contratto di locazione o usufrutto regolarmente registrato all’Agenzia delle Entrate nel caso che il richiedente abbia l’immobile in affitto o in usufrutto gratuito.

 

Come richiedere la cessazione della fornitura

Per richiedere il distacco dell’utenza idrica bisogna compilare il modulo allegato e consegnarlo all’ufficio tributi del Comune oppure inviarlo a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo.sangregoriomagno@asmepec.it .

 

Come richiedere la voltura della fornitura

Per richiedere la voltura dell’utenza idrica bisogna compilare il modulo allegato e consegnarlo all’ufficio tributi del Comune oppure inviarlo a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo.sangregoriomagno@asmepec.it.

Sono da versare € 11 come diritti di segreteria e consegnare una marca da bollo da € 16 per la richiesta.

Si ricorda che, per poter evadere la pratica, sono necessari i documenti del richiedente e atti che attestino la proprietà dell’immobile (concessione edilizia, concessione di contributo legge 219 ecc.), nel caso che il richiedente sia il proprietario, oppure un contratto di locazione o usufrutto regolarmente registrato all’Agenzia delle Entrate nel caso che il richiedente abbia l’immobile in affitto o in usufrutto gratuito.

 

COMUNICAZIONE ALLA CITTADINANZA PER VOLTURE E DISTACCHI IDRICI

 

torna all'inizio del contenuto