Canone unico patrimoniale

Per l'occupazione di suolo pubblico e/o per la diffusione di messaggi pubblicitari

Il canone unico patrimoniale (Cup) si applica a:

occupazione, anche abusiva, delle aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune di San Gregorio Magno, compresi gli spazi soprastanti o sottostanti il suolo pubblico e le aree private gravate da servitù di pubblico passaggio.
Sono comprese, ai fini dell’applicazione del canone, i tratti di strade statali, regionali o provinciali situati all’interno del centro abitato (l’articolo 2, comma 7, del decreto legislativo 30 aprile 1992 n. 285 e s.m.i.);

diffusione, anche abusiva, di messaggi pubblicitari mediante impianti installati su aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune di San Gregorio Magno, su beni privati nel caso siano siano visibili da luogo pubblico o aperto al pubblico del territorio comunale, ovvero all'esterno di veicoli adibiti a uso pubblico o a uso privato;

occupazione, anche abusiva, delle aree destinate a mercati

 

Il canone è dovuto:

dal titolare della concessione di occupazione di suolo pubblico.
Nel caso di una pluralità di occupanti di fatto, sono tutti tenuti al pagamento del canone;

dal titolare dell’autorizzazione pubblicitaria/dichiarante (se previsto).
Il canone è dovuto sia dal proprietario del mezzo che dal soggetto pubblicizzato.

In caso di occupazione o esposizione abusiva il canone è dovuto da colui che effettua l'occupazione o la diffusione dei messaggi pubblicitari abusivamente e dal soggetto pubblicizzato.

Il canone è indivisibile e il versamento viene effettuato indifferentemente da uno dei contitolari.

 

Regolamento per la disciplina del canone patrimoniale unico approvato con D.C.C.n.3 del 28.01.2020

 

Tariffe per l’anno 2021

Tariffe occupazione, anche abusiva, delle aree

 

Tariffe diffusione, anche abusiva, di messaggi pubblicitari

 

Tariffe occupazione, anche abusiva, delle aree destinate a mercati

 

 

 

torna all'inizio del contenuto